Arco

Cosa vedere ad Arco

Arco, in provincia di Trento, è la località più a sud della sponda Trentina del Lago di Garda.
Si trova nella parte finale della Val di Sarca e le sue pareti rocciose rappresentano il tratto distintivo della città, tanto da essere soprannominata “Patria degli scalatori”.

Cosa vedere ad Arco di Trento? In questa pagina scopriremo il centro storico di Arco con i suoi pittoreschi vicoli, i portoni e le piazze caratteristiche, e sveleremo poi le migliori attività da svolgere.

Curiosità: Il nome Arco deriva dalla forma che assumono gli edifici e le case della città vecchia.

Arco

Arco Tn in pillole

GLI IMPERDIBILI

• Castello di Arco
• L’Olivaia
• Parco Arboreto

spiagge top

• Lido di Arco

mercato settimanale

• Primo e terzo mercoledì del mese

Arco di Trento cosa vedere

Arco di Trento è un piccolo scrigno pieno di magia. Ai piedi dell’imponente castello, le architetture del centro storico si distribuiscono ad arco, da qui probabilmente il nome. Partendo proprio dal cuore del paese e salendo verso il castello di Arco tra gli stretti vicoli lastricati, si scorgono suggestivi palazzi storici.

Una volta raggiunto il castello vi si aprirà agli occhi un panorama senza eguali: i tetti del borgo sotto di voi e l’azzurro inimitabile del Lago.

Tra ristorantini tipici, cantine, bar e negozi, Arco è animata costantemente da uno stile di vita pulsante ma pieno di quella magia antica trasmessa dai vecchi palazzi signorili.

Ma vediamo maggiormente nel dettaglio, quali sono le cose da vedere ad Arco Tn.

IL CASTELLO DI ARCO

Di origini medievali, domina la città dall’alto. Oggi non restano che le rovine e la sua torre merlata ma il panorama, come si diceva, è impareggiabile e vale senz’altro l’impegno della salita.

Per raggiungere il castello bisogna percorrere un sentiero in salita della durata di circa 15 minuti. È consigliabile dunque indossare abbigliamento comodo e calzature adatte per una passeggiata a piedi.

Pagando la piccola somma del biglietto è possibile visitare il castello al suo interno. Qui troverete tutte le info sui giorni e gli orari di apertura >> 

arco di trento cosa vedere | castelli garda

RIONE STRAFORA

È un quartiere affascinante e antico situato nel centro storico di Arco. È accessibile dal castello attraverso una strada carrabile. Questo quartiere medievale, durante il periodo natalizio, si trasforma in un magico villaggio dove ammirare i presepi e visitare i Mercatini di Natale.

PALAZZO DEI PANNI

È stato costruito nel XVII secolo su commissione di Giambattista d’Arco, il cui stemma famigliare si staglia sul portale. Nel XVIII secolo il palazzo venne preposto a lanificio (da qui in nome) per fronteggiare il forte periodo di crisi in cui verteva il paese in quegli anni. Dopo svariati utilizzi nel corso dei secoli, oggi il Palazzo è sede della Biblioteca Civica, dove si svolgono convegni e mostre.

PALAZZO MARCHETTI (O DI SAN PIETRO)

Questo palazzo risale al Cinquecento ed è uno dei più antichi della città. Colpisce subito per i suoi alti comignoli in cotto alla veneziana e gli affreschi del sotto gronda. Il portale scolpito è attribuito a Giulio Romano. Oggi il palazzo è adibito a ristorante, nel quale è possibile ammirare gli splendidi affreschi interni.

L’ARBORETUM

Il Parco Arciducale di Arco o Arboretum, è un bellissimo giardino con piante provenienti da tutto il mondo. In origine era il parco che circondava la sontuosa residenza dell’Arciduca Alberto d’Asburgo, edificata nel 1872 con l’intento di trascorrervi i mesi invernali. Proprio per questo motivo vennero piantate nell’arboreto specie sempreverdi.

Oggi è un giardino botanico incredibile, dove prosperano più di 150 specie di alberi e arbusti provenienti da diverse aree del mondo, e dove vengono condotte ricerche sull’interazione tra le piante e il clima e attività didattiche in collaborazione con il Mu.Se di Trento.

Ideale per immergersi in pause rilassanti tra serre e laghetti con ninfee. A disposizione, zona pic-nic, bagni e spazi attrezzati per cani. 

Il Parco Arciducale di Arco si trova in via Lomego, all’inizio della strada che porta in località Laghel ed è aperto tutti i giorni con i seguenti orari:

da aprile a settembre: 9.00-19.00
da ottobre a marzo: 9.00 – 16.00
Sicuramente da includere tra le cose da fare ad Arco coi bambini.

Foto: muse.it

CHIESA COLLEGIATA DI SANTA MARIA ASSUNTA 

Si trova nel cuore della cittadina di Arco, in Piazza III Novembre. Datata XVII secolo, fu costruita sui resti di una precedente chiesa romanica. Merita senz’altro una visita approfondita a onore delle numerose opere e fregi che la decorano.

Accanto alla Collegiata troviamo la Chiesa Di Sant’Anna, risalente al XV secolo. E, a poca distanza dal centro storico di Arco, in località Prabi, immergetevi nel fascino semplice della Chiesa Di Sant’Apollinare. Isolata in un‘atmosfera da sogno, contiene bellissimi affreschi del Trecento.

Sempre nei pressi di Arco, in frazione Ceole, si trova il Santuario Della Madonna Delle Grazie con all’interno sculture e dipinti sulla vita della Madonna.

I Giardini Di Arco

I Giardini di Arco si trovano nei pressi della Collegiata e sono un’oasi di pace per grandi, bambini e i fedeli amici a quattro zampe! Fu realizzato nel lontano 1870 e ancor oggi si possono ammirare alberi secolari e diverse varietà botaniche, tra cui piante esotiche, che grazie al microclima del luogo crescono rigogliose. Si trovano poi bar, chioschi e un bel parco giochi all’ombra di alberi monumentali.

Il Casinò municipale di Arco 

Il casinò municipale di Arco, oggi sede di convegni e mostre, ha una storia che vanta personaggi illustri come l’imperatrice asburgica Elisabetta “Sissi” che soggiornò ad Arco nel 1889. Del resto, nella seconda metà dell’800, la nobiltà europea aveva eletto la città di Arco quale meta di svago e cure invernali.

Splendida la veranda dove spicca il gazebo della musica e il salone delle feste, caratterizzato da affreschi in stile ottocentesco, ampie vetrate e lussuosi lampadari, e che oggi ospita oggi eventi speciali come matrimoni e concerti.

Il Museo del caffè

Per chi del caffè non può fare a meno, Museum Omkafè è una chicca (o dovremmo dire chicc-o) da non perdere. In posizione vista Lago, potrete scoprire i segreti della torrefazione e la storia di questa bevanda millenaria così amata.

Un percorso interattivo che coinvolge tutti i sensi e un viaggio alla scoperta della preparazione del caffè nel corso dei secoli. Seguono degustazione e shop. Ingresso gratuito.

cosa fare a arco tn
foto: omkafe.com

Cosa fare ad Arco

Arco di Trento è particolarmente amata dagli sportivi in particolare dagli appassionati di arrampicata, tanto da essere la capitale italiana di questa disciplina. Non solo. Qui si pratica volentieri anche trekking, mountain-bike, e windsurf sul Lago.

Ecco alcune idee se non sapete cosa fare ad Arco e non vi sono bastati i nostri consigli su cosa vedere ad Arco.

Passeggiate sull’Olivaia

Le passeggiate sull’Olivaia ad Arco, in Trentino, sono un’opportunità unica per immergersi nella bellezza della campagna. Ulivi secolari che si estendono a perdita d’occhio offrono uno spettacolo di colori e profumi in ogni stagione.

Lungo il percorso, potresti anche avere l’opportunità di assaporare l’olio d’oliva locale presso piccole aziende agricole o partecipare a degustazioni di prodotti locali.

Prabi AquaPark

In località Prabi, poco distante dal centro città, in una posizione tranquilla e panoramica ai piedi del Monte Colodri, troverete una piscina che offre divertimento per tutte le età e tutti i gusti.

Una vasca di 25 metri per chi ama nuotare; una zona dedicata ai tuffi e al climbing per i più avventurosi; e poi la vasca relax con lettini idromassaggio, anello corrente e cascate cervicali. Infine, un’area baby dedicata ai più piccoli.

Sentiero della Croce del Colodri

È una grande croce situata sulla cima del Monte Colodri, noto per le sue pareti rocciose e luogo popolare per gli appassionati di arrampicata, ma anche per i visitatori che cercano una vista panoramica spettacolare.

Dalla cima è possibile ammirare un paesaggio mozzafiato che abbraccia il Lago di Garda, le montagne circostanti e la città di Arco.
Punto di partenza, la Chiesetta di Santa Maria di Laghel.

Foto: iltrentinodeibambini.it

BOSCO CAPRONI

Bosco Caproni è un vero tesoro naturalistico che merita di essere esplorato da chiunque ami la natura e la bellezza incontaminata. Questo affascinante bosco offre un’esperienza immersiva nella vegetazione e nella fauna locale, creando un ambiente ideale per rilassarsi e ricaricarsi.

Si trova nella frazione di Massone ed è dedicato a Gianni Caproni, ingegnere aeronautico nato qui e proprietario del terreno. È un luogo in cui la bellezza della natura si fonde con testimonianze della storia del Novecento, come dimostrano i resti delle case che ospitavano i minatori (qui sono infatti presenti cave di oolite, una pietra calcarea che veniva utilizzata per le sculture) e le trincee della Grande Guerra, costituite con muretti a secco.

MERCATINI DI NATALE

Se vi trovate ad Arco nel periodo invernale, concedetevi l’opportunità di immergervi nell’atmosfera magica dei mercatini di Natale. Potrete gustare prelibatezze culinarie locali, cercare regali unici tra i banchetti e ammirare le vie decorate a festa. Per info www.mercatininatalearco.com

mercatini arco

Arco e dintorni

Soggiorni ad Arco, ma vuoi esplorare i paesi limitrofi e ti stai chiedendo cosa vedere nei dintorni di Arco di Trento? Ecco alcuni nostri suggerimenti.

Nei dintorni di Arco, ci sono molte attrazioni interessanti. Le Cascate del Varone a Riva del Garda sono uno spettacolo naturale imperdibile e distano appena 5km da Arco. Il Lago di Tenno è un’altra destinazione meravigliosa, a circa 30 minuti di auto da Arco, con le sue acque cristalline e l’atmosfera tranquilla.

Consigliamo in alternativa una visita alla città di Trento ricca di storia, cultura e architettura. Puoi visitare il Castello del Buonconsiglio, il Duomo di San Vigilio, ed esplorare il centro storico con le sue belle piazze.

Se preferisci limitare la tua vacanza all’esplorazione del Lago di Garda, potresti visitare l’incantevole Limone sul Garda, nota per le antiche limonaie, oppure Malcesine, famosa per il suo Castello Scaligero e per la funivia che porta al Monte Baldo, da cui si godono spettacolari vedute panoramiche.

funivia malcesine

Arco, Lago di Garda: FAQ

In auto:

  • con l’Autostrada A22 del Brennero, uscita Rovereto Sud, seguire le indicazioni per il Lago di Garda, al bivio del paese di Nago svoltare a destra, indicazioni per Arco
  • dalla strada Statale 45 Bis Trento, Pietramurata, Dro, Arco
  • dalla Gardesana Malcesine Torbole, Riva del Garda, Arco

In treno:
Alla stazione di Rovereto, prendere l’autobus di linea per Arco.

In aereo:
Gli aeroporti più vicini per raggiungere il Lago di Garda sono l’Aeroporto Catullo di Villafranca Verona, il Montichiari di Brescia e Orio al Serio di Bergamo. Il collegamento fra l’aeroporto e la città di Arco avviene a mezzo taxi, autobus o treno.

Per i parcheggi ad Arco TN vi consigliamo di visitare la pagina https://www.amsaarco.it/it/parcheggi/

Arco è famosa per diversi motivi. Il suo Castello, un’imponente struttura storica, è una delle principali attrazioni della città ed offre una vista panoramica mozzafiato sulla zona circostante.

Inoltre, Arco è nota per l’Arboretum, un bellissimo giardino botanico con una vasta collezione di piante. Infine, la città è un luogo molto popolare tra gli appassionati di arrampicata, grazie alle numerose falesie e alle competizioni internazionali che vi si svolgono.

Se il tempo non è favorevole, consigliamo la visita al Museo del caffè, oppure spostarsi a Riva del Garda e visitare Le Grotte di Cascata Varone, una meraviglia naturale situata a pochi chilometri da Arco.

Le grotte sono coperte e possono essere visitate indipendentemente dalle condizioni meteorologiche. In alternativa, puoi dedicarti allo shopping nelle boutique locali o nei centri commerciali nelle città vicine come Riva del Garda o Trento.

Ad Arco ci sono diverse attività adatte ai bambini. Puoi portarli a visitare il Castello, l’Arboretum e i giardini della città che offrono spazi aperti per giocare e scoprire la natura.

Se desideri una giornata di divertimento acquatico, il Prabi Acqua park è una buona opzione. Inoltre, le Cascate del Varone nelle vicinanze sono una destinazione interessante per una gita con i bambini, dove potranno ammirare la bellezza delle cascate.

Puoi fare il bagno al Lido di Arco, una spiaggia caratterizzata da ciottoli e circondata da un ampio prato.

Questa area offre servizi come un punto ristoro, docce, bagni, un centro per la vela e attrezzature per il ciclismo e il windsurf, rendendo l’esperienza balneare comoda e piacevole.

Arco si trova in Trentino, in provincia di Trento, nel nord Italia. Questa posizione privilegiata nei pressi del Lago di Garda la rende una meta molto popolare tra i turisti e anche per gli amanti degli sport come il windsurf e la vela dato che, nel punto più a nord, dove il lago si restringe, soffiano i venti più favorevoli per queste attività.

Scopri le altre località del Lago di Garda

Scopri i paesi del Lago di Garda
Trentino
Booking.com