Manerba del Garda

Manerba del Garda cosa vedere

Manerba del Garda è un comune della Valtenesi situato sulla sponda bresciana del Lago di Garda, il che lo rende una meta molto apprezzata dall’elevato numero di visitatori che vi si recano ogni anno. Il comune è suddiviso in sette frazioni: Solarolo, Montinelle, Balbiana, Pieve, Trevisago, Campagnola e Gardoncino.

Delle incantevoli spiagge rendono Manerba del Garda una meta perfetta per gli amanti del lago, sia per chi è alla ricerca di totale relax, sia per chi vuole praticare sport come SUP o Windsurf.

Manerba è circondata dal verde ed è situata su pittoresche colline moreniche. Ospita un rigoglioso Parco Naturale, famoso soprattutto per la Rocca e i punti panoramici mozzafiato.

Curiosità: Leggenda vuole che Manerba debba il suo nome alla devozione verso la dea Minerva, mentre alcuni studiosi ritengono che si tratti della fusione degli antichi termini gallici “mon” (“uomo d’armi”) e “erb” (“zona militare”), in riferimento alla Rocca.

Manerba del Garda

Manerba del Garda in pillole

GLI IMPERDIBILI

• Rocca di Manerba
• Chiesa di San Giorgio Martire
• Isola di San Biagio 

spiagge top

• La Romantica
• Spiaggia Pisenze
• Spiaggia Baia Bianca 

mercato settimanale

• Venerdì mattina

Cosa vedere a Manerba del Garda

Il fascino di Manerba del Garda è dovuto principalmente alla conformazione del suo territorio, una deliziosa commistione di collina e lago immersa nella natura. Non mancano, ovviamente, attrazioni rilevanti dal punto di vista storico e culturale.

Ecco alcuni consigli su cosa si può vedere a Manerba del Garda:

Rocca di Manerba

Si tratta del punto panoramico più famoso e importante di Manerba. Sorge sulla cima di un promontorio e si affaccia a picco sul lago: la vista da qui è mozzafiato: si possono scorgere l’Isola del Garda e quella di San Biagio, ma anche la bellissima penisola di Sirmione. Il sito è impreziosito dalle affascinanti rovine di un antico castello medievale, il che conferisce alla Rocca di Manerba una grande rilevanza archeologica.

Sulla cima della Rocca c’è anche una grande croce, legata ad una leggenda locale: sarebbe infatti stata eretta molti secoli fa per festeggiare l’uccisione del feroce lupo che impediva agli abitanti di Manerba di avvicinarsi alla Rocca.

Potrete arrivare qui comodamente in auto, parcheggiando poco distante, oppure a piedi attraverso un bellissimo sentiero che attraversa la stupenda Riserva Naturale della Rocca e del Sasso.

Museo Civico Archeologico della Valtenesi

Sempre all’interno della Riserva Naturale, lungo il percorso che porta sulla cima della Rocca, si trova il Museo Civico Archeologico della Valtenesi.

La sezione archeologica, al piano terra, ripercorre i vari insediamenti umani che si sono susseguiti in queste zone nel corso della storia: dalle tracce di insediamento del Neolitico ai resti di abitazioni di epoca romana, passando per le necropoli dell’Età del rame.

Il primo piano è invece occupato dalla sezione naturalistica, che tratta le caratteristiche e le peculiarità della flora e della fauna del territorio.

Chiesa di Santa Maria Assunta

La Chiesa (o Duomo) di Santa Maria Assunta, nella frazione di Solarolo, è la sede della parrocchia di Manerba, ruolo che prima era ricoperto dalla “Pieve Vecchia” di Santa Maria.

Ultimata nel 1757, presenta una sfarzosa facciata in stile barocco. Al suo interno troverete opere di grande interesse artistico e culturale, come bellissimi affreschi e molteplici altari dedicati alla Vergine e ai Santi, il maggiore dei quali è realizzato in marmo policromo.

Chiesa di San Giorgio Martire

Si tratta di una piccola chiesetta situata su un’altura nelle vicinanze del Porto di Dusano. Per accedervi dovrete attraversare un incantevole viale con degli altissimi cipressi e, una volta arrivati, sarete accolti da un notevole panorama direttamente sul lago.

Le parti più antiche dell’edificio risalgono all’epoca longobarda (VII-VIII secolo), mentre vennero eseguiti rifacimenti parziali e leggeri ampliamenti nel corso dell’XI e XVI secolo.

Il contesto generale, con la piccola chiesa, i cipressi e il panorama sul lago, rende questo sito una perla preziosa di Manerba. Se poi avrete la fortuna di entrare all’interno della chiesetta, accessibile solo in rare occasioni, potrete ammirare gli affreschi risalenti al ‘300 e ‘400, tra cui quello di San Giorgio a cavallo che sconfigge il drago.

Foto: wikipedia.org

Cosa fare a Manerba del Garda

Le spiagge di Manerba del Garda

Manerba del Garda è un’ottima meta per chi vuole trascorrere delle spensierate giornate tra sole e acqua cristallina sul Lago di Garda. La zona è fornita anche di diverse scuole e servizi noleggio di surf, windsurf o SUP.

Le spiagge più belle di Manerba del Garda sono:

-La Romantica: la spiaggia più grande e famosa di questa zona, proprio sotto la Rocca. Dispone di diversi bar e ristoranti, oltre alla possibilità di noleggiare ombrelloni e lettini.

-Spiaggia del Sasso: all’interno del Parco Naturalistico della Rocca, questa spiaggia è impreziosita dalla ricca vegetazione che la circonda.

-Spiaggia Pisenze: spiaggia libera e abbastanza isolata, tra la Rocca e l’Isola di San Biagio. È possibile noleggiare attrezzature per SUP e Windsurf.

-Spiaggia di Dusano: spiaggia libera immersa nella natura incontaminata, vicino all’antico porto.

-Spiaggia Baia Bianca: sia libera che attrezzata, questa spiaggia è famosa per la sua finissima sabbia bianca, che proviene direttamente dai Caraibi.

Escursione panoramica nel Parco della Rocca e del Sasso

Questo percorso di trekking non è affatto impegnativo ed è adatto a tutta la famiglia. Si tratta di una piacevole passeggiata che, partendo da Montinelle, giunge fino ai meravigliosi punti panoramici di Punta Sasso e della Rocca di Manerba. Lungo il percorso, che dovrebbe durare circa un paio d’ore, passerete anche per la bellissima chiesetta di San Giorgio.

Corso di SUP e Windsurf

Sulla spiaggia di Pisenze potrete trovare la SUP Garda, un rinomato centro che offre corsi di SUP e Windsurf. Se invece siete già esperti, qui potrete noleggiare l’attrezzatura per praticare SUP, Windsurf, Surf e Kayak.

Manerba del Garda e dintorni

Manerba del Garda confina con altri due comuni della sponda bresciana del Lago di Garda: a nord c’è San Felice del Benaco, mentre a sud c’è Moniga del GardaQueste località sono facilmente raggiungibili in auto o in bicicletta, e vi sapranno stupire con i loro paesaggi e i loro punti di interesse. Proprio a San Felice del Benaco, per esempio, potrete visitare la bellissima Isola del Garda, su cui sorge una maestosa villa del XIX secolo.

In alternativa, grazie al servizio di traghetti potrete raggiungere Salò oppure Sirmione, passando da Moniga.

Vi abbiamo presentato le principali cose da vedere e da fare a Manerba del Garda e dintorni: se abbiamo stuzzicato la vostra curiosità, non vi resta che preparare i bagagli e partire alla scoperta di questo meraviglioso territorio.

sirmione dall'alto

Manerba Lago di Garda: FAQ

-In auto

Autostrada A4 (Milano-Venezia): uscire a Desenzano e proseguire seguendo le indicazioni per Salò.

-In treno

La stazione ferroviaria più vicina a Manerba del Garda è quella di Desenzano. Da qui, potrete facilmente raggiungere Manerba in bus prendendo la linea 07 o 27.

-In aereo

Gli aeroporti più vicini a Manerba del Garda sono l’Aeroporto Gabriele D’Annunzio di Brescia, l’Aeroporto Valerio Catullo di Verona e l’Aeroporto di Orio al Serio (Bergamo). Dall’aeroporto prescelto, è possibile usufruire dei servizi di trasporto pubblico o noleggiare un’auto per raggiungere Manerba del Garda.

-In traghetto

È possibile raggiungere Manerba del Garda dalle altre località del lago tramite il servizio di navigazione. Potete verificare gli orari e le tariffe con la compagnia di navigazione del Lago di Garda.

Ecco dove parcheggiare a Manerba del Garda:

-Parcheggio gratis Lido di Manerba: in Via del Torchio, gratuito e a pochi minuti a piedi da Porto Torchio e la spiaggia.

-Parcheggio Pisenze: in Via Duca D’Aosta, a pagamento. Molto comodo sia per raggiungere la spiaggia che per salire verso la Rocca.

-Via del Rio Parking: in Via del Rio, a pagamento e custodito, vicinissimo alla spiaggia.

-Parcheggio al Parco Naturale: in Via Agello, a pagamento e custodito. Comodissimo per visitare il Parco Naturale e la Rocca di Manerba.

In caso di pioggia durante la vostra vacanza a Manerba del Garda, consigliamo di fare un giro per il centro abitato e ripararsi all’interno degli interessanti negozi e botteghe. Potreste cogliere l’occasione per entrare nella chiesa di Santa Maria Assunta e ammirare le opere che vi sono contenute. È consigliata anche la visita al Museo Civico Archeologico della Valtenesi.

Se volete fare un po’ di shopping senza preoccuparvi della pioggia, potrete scegliere tra due grandi centri commerciali, Il Leone e Le Vele, entrambi a mezz’ora di auto da Manerba.

Manerba del Garda è una meta ideale per passare una vacanza con tutta la famiglia. I bambini sicuramente si divertiranno a passare la giornata presso una delle bellissime spiagge del territorio, magari sfruttando anche la possibilità di prendere delle lezioni di SUP o Windsurf.

In alternativa, l’escursione che arriva fino alla Rocca di Manerba è molto apprezzata dai bambini: la passeggiata non è impegnativa e i suoi punti panoramici sapranno meravigliare tutta la famiglia.

Se ci si allontana un po’ da Manerba, a 45 minuti di automobile si trovano i parchi divertimento di Gardaland e Movieland, tra i più rinomati di tutta Italia.

Oltre che per le sue bellissime spiagge sul Lago di Garda, Manerba è famosa soprattutto per l’affascinante Rocca e il Parco Naturale che la contiene. Gli appassionati di immersioni conosceranno Manerba per la sua vicinanza allo Scoglio dell’Altare.

Manerba del Garda si trova nella regione della Lombardia, nella provincia di Brescia. È una meta turistica popolare grazie alle spiagge sul Lago di Garda e al suo Parco Naturale.

Scopri le altre località del Lago di Garda

Scopri i paesi del Lago di Garda
Trentino
Booking.com