musei lago di garda

Musei Lago di Garda

Indice:

Attorno al Lago di Garda è fiorita nei secoli una prospera civiltà. Grazie al suo microclima ideale, il Lago di Garda infatti è stato, ed è tuttora, teatro di arte, cultura e tradizioni locali. Vogliamo accompagnarvi in dieci dei principali musei del Lago di Garda che meglio raccontano la sua storia.

La limonaia del Castel

A Limone sul Garda, è una costruzione del primo Settecento, ora proprietà del Comune, che si è occupato del suo recupero. Una profumata passeggiata corredata di utili didascalie informative lungo il percorso. Sono qui ospitate una cinquantina di piante di agrumi come limoni, cedri, pompelmi, mandarini, kumquat.

Una profumata passeggiata corredata di utili didascalie informative lungo il percorso. La visita ha una durata di 15/20 minuti, immersi nei profumi e nella storia, con una bellissima vista sulla città di Limone.

Il Vittoriale degli Italiani

La celebre dimora-museo di Gabriele d’Annunzio, a Gardone Riviera. In posizione panoramica sul lago, qui troverete un concentrato di arte, poesia, eccentricità e curiosità da tutto il mondo.

Imperdibile l’anfiteatro che ospita ogni anno artisti internazionali della musica e dello spettacolo. Nove ettari di un luogo unico e magico; nel parco potete ammirare addirittura una nave! Assolutamente da non perdere.

Museo del Turismo

Di nuovo a Limone sul Garda, questo museo ripercorre la storia del paese dal ’900 con fotografie e documenti d’epoca. Un’ottima alternativa in caso vi sorprendesse la pioggia. Ingresso gratuito!

Fondazione Ugo da Como

A Lonato del Garda, si tratta di un complesso monumentale comprendente le proprietà del Senatore bresciano Ugo Da Como (1869 -1941) che qui volle costruire la sua cittadella culturale. Dalle possenti mura merlate della Rocca si gode di una splendida vista di tutto il Lago di Garda.

Monumento Nazionale dal 1912, la Rocca è oggi anche una perfetta location per matrimoni ed eventi. Attraversato il parco si arriva alla Casa del Podestà, dove oggi si possono visitare venti ambienti ancora arredati ma soprattutto la
Biblioteca che vanta cinquantamila volumi antichi, datati dal XII secolo.

Museo civico e archeologico Giovanni Rambotti

Siamo a Desenzano e questo piccolo museo si propone di offrire un viaggio tra le culture preistoriche succedutesi nella regione benacense che è forse la zona più importante d’Europa per quanto riguarda le aree umide di interesse archeologico.

Da non perdere le sale dedicate all’aratro più antico del mondo, la ricostruzione della capanna preistorica e la suggestiva sala dedicata all’artigianato.

musei del lago di garda

Arboretum di Arco

A due passi dal centro di Arco, il parco è un vero museo all’aperto. Ora di proprietà comunale, apparteneva alla famiglia dell’arciduca Alberto d’Austria, che risiedeva ad Arco quando questa si trovava sotto la dominazione austro-ungarica (fino al 1918).

Ospita specialità botaniche da tutto il mondo, piante secolari, e addirittura un laghetto con ninfee e tartarughe. Un luogo piacevole e rilassante provvisto anche di zona pic-nic e panchine.

Museo del Lago

A Malcesine trovate questo piccolo museo gratuito che offre una visuale sulla vita del Lago che ruota attorno alla pesca.

Ricco di oggetti e testimonianze, è una chicca suggestiva da non perdere che interesserà anche ai bambini.

Museo della pesca e delle tradizioni lacustri

Altro museo a tema storia locale, si trova a Peschiera del Garda.

Gratuito e aperto solo nei week-end, descrive dettagliatamente l’arte della pesca con l’ausilio di strumenti e attrezzi d’epoca.

Un luogo dall’atmosfera semplice e genuina.

musei del garda

Museo dell’olio d’oliva

A Cisano di Bardolino, il museo è gratuito e illustra con chiarezza le tecniche di estrazione dell’olio d’oliva, prodotto d’eccellenza del Lago di Garda.

Potrete ammirare strumenti d’epoca ascoltando gli interessanti video illustrativi distribuiti all’interno del museo.

Alla fine della visita vi attende uno shop con vendita di olio, naturalmente, e prodotti a base d’ olio d’oliva.

Museo Sisan delle tradizioni ornitologiche

Per chiudere questo tour virtuale lungo i musei del Lago di Garda, suggeriamo questo piccolo ma ricco museo, sempre a Cisano di Bardolino. Tratta delle tradizioni locali di uccellagione e pesca.

Incontrerete uccelli e animali del Monte Baldo impagliati e inseriti in ricostruzioni dei loro ambienti naturali e potrete addirittura udirne il verso attraverso le rispettive registrazioni audio.

I musei sul Lago di Garda insomma non mancano e meritano una visita, anche se viaggiate con i bambini o come valida alternativa quando non sapete cosa fare quando piove sul Lago di Garda.

Condividi:
Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Altre cose da vedere sul Lago di Garda:

Bardolino, comune sulla sponda veronese del Lago di Garda, è uno dei paesi del Lago che attrae il maggior numero di visitatori durante l’anno.

Anche Garda è ricca di storia e tradizioni, testimoniate dai diversi edifici e dai luoghi d’interesse che vi consigliamo di non perdere nel corso della vostra visita.

Malcesine, il comune più settentrionale della sponda veronese del Lago di Garda, è una delle mete più apprezzate dai visitatori che si riversano numerosissimi ogni anno sul Lago.

Culla di arte e storia che affonda le sue origini già nell’età del Bronzo, questa cittadina ricca di cultura, vi riserverà non pochi tesori, tutti da scoprire!

Scopri i paesi del Lago di Garda
Trentino
Booking.com