Salò

Salò cosa vedere

Salò è la località più grande e importante della sponda bresciana del Lago di Garda.

Il territorio del comune comprende quella parte della costa che si affaccia sull’omonimo golfo. Nota in passato per quanto accaduto durante la Seconda Guerra Mondiale, oggi Salò è una delle mete turistiche più frequentate e apprezzate del Lago di Garda, grazie alla bellezza del centro storico e delle numerose spiagge.

Il territorio di Salò, situato tra il Monte San Bartolomeo e i colli morenici, è ricco di zone in cui la natura è rigogliosa e incontaminata, perfette per attività all’aria aperta.

Curiosità: Salò ospita tutt'oggi lo stabilimento della Cedral Tassoni, leggendaria azienda che nacque proprio qui come spezieria nel 1750. È famosa soprattutto per l’iconica Cedrata Tassoni, nata nel 1921 in forma di sciroppo e affermandosi nel 1956 come bibita gassata.

Salò

Salò in pillole

GLI IMPERDIBILI

• Duomo di Salò
• MuSa
• Santuario della Madonna del Rio

spiagge top

• Spiaggia del Mulino
• Spiaggia Rive Grandi
• Spiaggetta delle Rive 

mercato settimanale

• Sabato mattina

Cosa vedere a Salò

Salò è caratterizzata da un fascino impareggiabile, non solo per le sue incantevoli spiagge sul Lago di Garda, ma anche per la sua testimonianza di ciò che avvenne proprio qui in passato: questo la rende la metà ideale sia per chi è alla ricerca di benessere e tranquillità, sia per chi ama la cultura e la storia.

Ecco alcuni consigli sulle cose da non perdervi a Salò:

Centro storico

Il centro storico di Salò sembra essere stato costruito apposta per figurare nelle cartoline: affacciato direttamente sul Lago di Garda, è un piacere passeggiare tra le sue deliziose viuzze e le graziose case colorate. Consigliamo anche di fermarsi presso un bar o una gelateria per una golosa pausa con vista lago.

Il centro di Salò è ricco di edifici non solo esteticamente bellissimi, ma anche di grande importanza storico-culturale. Ecco le due strutture principali:

  • La Torre (o Porta) dell’Orologio: si trova in Piazza Emanuele II. Le origini della porta risalgono al ‘200, e costituiva il principale ingresso occidentale verso il cuore pulsante di Salò. Nel ‘700 venne costruito il registro superiore, con l’elegante timpano e il maestoso orologio che ancora oggi possiamo ammirare.

  • Palazzo del Podestà: originariamente eretto nel ‘500, si affaccia sul lago e fu parzialmente ricostruito in seguito al terremoto del 1901, per poi venire nuovamente restaurato a causa di quello del 2004. Fu la sede del Consiglio della Magnifica Patria, un’unione di 52 comuni di questa zona del Lago di Garda, di cui Salò era la capitale e che si sciolse nel 1797.

Duomo di Salò

La maestosa chiesa di Santa Maria Annunziata rappresenta il Duomo di Salò: fu progettato da Filippo dalle Vacche in stile tardo gotico e la sua costruzione iniziò nel 1453. Come è evidente, la facciata risulta tuttora incompiuta e questo contribuisce ad aumentarne il fascino. Inoltre, è impreziosita da un meraviglioso portale d’ingresso rinascimentale in marmo, realizzato nel 1509.

Al suo interno, il Duomo di Salò ospita straordinarie opere pittoriche realizzate da grandi artisti come il Romanino, il Moretto, Zenone Veronese, Palma il Giovane e Paolo Veneziano. Imperdibile anche l’antica pala in legno dorato del XV secolo raffigurante la Madonna in Trono e il Cristo Risorto.

La mirabile struttura architettonica e le inestimabili opere d’arte rendono il Duomo di Salò una tappa imperdibile per chi ama la cultura.

it.wikipedia.org

MuSa – Museo di Salò

Questo interessantissimo museo, inaugurato nel 2015, si pone l’obiettivo di raccontare cronologicamente la storia di Salò e del suo territorio, partendo dall’età romana fino ai giorni nostri. Le sezioni del MuSa trattano temi molto eterogenei tra loro come storia, archeologia, arte, scienza e sperimentazione, sempre attraverso l’esposizione di pezzi estremamente pregiati.

In particolare, si segnala la presenza del Museo del Nastro Azzurro, che si focalizza sulla documentazione degli scontri bellici a partire dal 1793, e della sala dedicata alla tragica storia della Repubblica di Salò, inaugurata nel 2023.

Santuario della Madonna del Rio

Si tratta di un piccolo santuario risalente al ‘700 vicino al paese di Renzano, a 3 chilometri da Salò. È situato in un rigoglioso bosco tranquillo e rilassante, in cui c’è anche una suggestiva cascata con una statua della Madonna.

Leggenda narra che il santuario sia stato costruito per ricordare e celebrare un’apparizione della Madonna avvenuta proprio qui all’interno di una grotta, in cui avrebbe lasciato l’impronta del suo piede su una pietra bianca.

Questo luogo è oggi una meta molto apprezzata per passeggiate e pic-nic.

Foto: it.wikiloc.com - Autore: Bruno196

Cosa fare a Salò

Spiagge di Salò

Il territorio di Salò è ricco di splendide spiagge dove rilassarsi e divertirsi in riva al Lago di Garda: queste sono situate lungo tutto l’omonimo golfo, il che consente di godere di un panorama particolare e affascinante.

Le spiagge più belle di Salò sono:

-Spiaggia del Mulino: spiaggia libera e ghiaiosa, con possibilità di noleggiare ombrelloni e lettini presso il bar Mokai Beach.

-Spiaggia Rive Grandi: a Barbarano, spiaggia libera di sassi in cui si può anche noleggiare una barca o un motoscafo.

-Spiaggia Rimbalzello: a Barbarano, fa parte del parco Rimbalzello Adventure. L’ingresso è a pagamento e si può accedere a diversi campi sportivi come calcetto, tennis e beach volley.

-Spiaggetta delle Rive: tranquilla spiaggia libera di ghiaia, vicina al centro di Salò.

-Spiaggia per cani: in Via Tavine, non è una spiaggia attrezzata, ma è il luogo perfetto per far correre e giocare in sicurezza i propri cani in riva al lago.

Escursione a San Bartolomeo

Questa passeggiata di media difficoltà parte da Salò, seguendo prima il sentiero della Pineta e poi il sentiero n.17. Il primo strepitoso punto panoramico, “La Corna”, si raggiunge in un’ora; proseguite poi fino alla chiesa di San Bartolomeo, costruita nel ‘300 e immersa in un ambiente verde e rilassante.

Una volta arrivati qui, potrete godervi un vasto panorama mozzafiato sul Lago di Garda che vi ricompenserà della fatica della passeggiata. L’escursione, tra andata e ritorno, è della durata di circa tre ore.

Corso di Vela

Chi ama lo sport potrà rivolgersi al Centro Canottieri del Garda, sul lungolago di Salò, per svolgere dei corsi di vela. Sono disponibili diversi tipi di corsi, in base ad età e livello di esperienza, per garantire la massima sicurezza e divertimento a tutti.

È un’ottima occasione per provare un’esperienza alternativa e dinamica sulle acque cristalline del Lago di Garda.

Parco Rimbalzello Adventure

Questo meraviglioso parco avventura immerso nella natura si trova a Barbarano, una frazione di Salò: qui troverete svariati percorsi sospesi tra gli alberi, differenziati per età minima consentita e livello di difficoltà.

Ponti tibetani, liane, carrucole… il divertimento è assicurato sia per i bambini che per gli adulti. Il tutto viene svolto in totale sicurezza, grazie ad un collaudato sistema di imbracature e moschettoni che le guide vi insegneranno ad indossare e utilizzare.

Salò e dintorni

Salò è un paese della sponda bresciana del Lago di Garda, a ovest, e nei suoi dintorni sorgono altre meravigliose località della costa gardesana. Nelle immediate vicinanze, a nord, c’è Gardone Riviera, famosissima per il Vittoriale di Gabriele D’Annunzio e il meraviglioso giardino botanico.

Spostandovi verso sud troverete la bellissima Isola del Garda, nel comune di San Felice del Benaco, oppure la suggestiva Rocca di Manerba. Partendo da Salò, potrete raggiungere facilmente e in poco tempo queste interessanti attrazioni sia in auto che in bicicletta.

In alternativa, potreste prendere un traghetto per visitare altre località che si affacciano sul lago, anche situate sulla sponda veronese come Torri del Benaco o Garda.

Ecco le meravigliose opportunità offerte dal territorio di Salò e i suoi dintorni: speriamo che i nostri consigli vi siano utili per organizzare la vostra perfetta vacanza sul Lago di Garda.

vittoriale degli italiani gardone riviera

Salò Lago di Garda: FAQ

-In auto
Da est: autostrada A4 (Venezia-Milano) e uscire a Desenzano.

Da ovest: autostrada A4 (Milano-Venezia) e uscire a Brescia Est.

In entrambi i casi, proseguire seguendo le indicazioni per Salò.

-In treno
La stazione ferroviaria più vicina a Salò è quella di Desenzano. Da qui, potrete facilmente raggiungere Manerba in bus prendendo la linea 27.

-In aereo
Gli aeroporti più vicini a Salò sono l’Aeroporto Gabriele D’Annunzio di Brescia, l’Aeroporto Valerio Catullo di Verona e l’Aeroporto di Orio al Serio (Bergamo). Dall’aeroporto prescelto, è possibile usufruire dei servizi di trasporto pubblico o noleggiare un’auto per raggiungere Salò.

-In traghetto
È possibile raggiungere Salò dalle altre località del lago tramite il servizio di navigazione. Potete verificare gli orari e le tariffe con la compagnia di navigazione del Lago di Garda.

Ecco dove parcheggiare l’auto a Salò:

-Parcheggio di Via Maria Montessori: ampio e gratuito.

-Parcheggio di Piazza Sergio Bresciani: a pagamento, molto vicino al centro storico e al lungolago.

-Parcheggio Civico al Centro APCOA: in Via Brunati, parcheggio a pagamento vicinissimo al centro storico.

-Parcheggio di Via Alcide de Gasperi: parcheggio gratuito, a quindici minuti a piedi dal centro storico.

Se dovesse piovere durante la vostra vacanza a Salò, consigliamo prima di tutto di visitare il MuSa, il Museo di Salò. Inoltre, potreste ripararvi dal maltempo all’interno dei negozi e le botteghe del centro, una buona occasione per fare qualche acquisto interessante.

Un’ottima idea potrebbe essere anche prenotare una visita guidata all’interno di una delle rinomate aziende vinicole della zona.

Infine, se siete amanti dello shopping, i grandi centri commerciali Il Leone o Le Vele sono raggiungibili con un viaggio in auto di circa mezz’ora.

A Salò e nei suoi dintorni c’è un’ampia scelta di attività capace di intrattenere tutta la famiglia, compresi i bambini. Ovviamente non possono mancare le passeggiate sul lungolago, magari mentre si mangia un buon gelato, e le nuotate tra le acque cristalline del lago. Per i bambini più sportivi consigliamo di prendere in considerazione delle lezioni di vela, tenute dal Centro Canottieri del Garda.

È imperdibile, infine, il parco Rimbalzello Adventure con i suoi percorsi sospesi in mezzo alla natura perfetti per bambini e adulti di ogni età.

Oltre ad essere rinomata per il suo delizioso centro storico, il lungolago e le bellissime spiagge, Salò è famosa soprattutto per motivi storici: fu infatti, tra il 1943 e il 1945 (nel periodo della Repubblica di Salò), sede del ministero degli Esteri e di quello della Propaganda, oltre che sede dell’agenzia di stampa del regime.

Salò si trova nella regione della Lombardia, nella provincia di Brescia. È una meta molto apprezzata dai turisti per via del suo meraviglioso centro storico e delle incantevoli spiagge sul Lago di Garda.

Scopri le altre località del Lago di Garda

Scopri i paesi del Lago di Garda
Trentino
Booking.com